You are here

Digital Britain - parte prima

Politica: 

Cos’è "Digital Britain"?

[img_assist|nid=37|title=Digital Britain|desc=Fonte http://www.culture.gov.uk|link=none|align=left|width=306|height=300]

Digital Britain (Gran Bretagna Digitale) è un progetto inaugurato nell’ottobre 2008 dal governo inglese con obiettivo di individuare, e rendere condivisa, la strategia di sviluppo digitale del paese anglosassone. A tal fine è stata avviata una ampia consultazione nazionale richiedendo proposte sia alle istituzioni governative sia alle aziende private. 
Il 29 gennaio 2009, nel contesto di "Digital Britain", il governo britannico ha annunciato che la "banda larga” sarebbe stata disponibile in tutte le abitazioni del Regno Unito entro il 2012 garantendo a tutti una velocità minima di 2 Mbit/s.
Il rapporto finale "The Digital Britain Report" (disponibile in pdf, doc e rtf) è stato reso pubblico il 16 giugno 2009 e illustra le azioni legislative e le raccomandazioni per favorire l’innovazione digitale e favorire i talenti, le industrie innovative e "creative”, modernizzare il sistema radiotelevisivo, supportare e imprese editoriali ed i giornali locali, adottare politiche che producano benefici sociali ed economici per mezzo delle nuove tecnologie.

Il rapporto è una componente fondamentale del piano del governo denominato”Building Britain's Future”.
Le azioni previste riguardano in particolar modo la diffusione della banda larga, l’uso di Internet  ed il ruolo della radiodiffusione pubblica.

Più in dettaglio tra le raccomandazioni troviamo l’invito a:

  • stimolare in modo significativo, entro tre anni, la partecipazione digitale della popolazione e delle imprese
  • garantire l’accesso universale alla rete entro il 2012
  • raccogliere investimenti per la prossima generazione di reti ad alta velocità
  • passare alla radio digitale entro il 2015
  • liberalizzare le frequenze 3G
  • contrastare legalmente e con nuove norme la pirateria digitale
  • favorire le partnership nell’ambito del servizio pubblico
  • identificare n nuovo ruolo per Channel 4, la tv pubblica inglese
  • effettuare una consultazione nazionale su come finanziare le news locali e nazionali
  • classificare in modo più efficace i video games

Il piano di implementazione

Il 13 agosto 2009 è stato reso pubblico il "Digital Britain Implementation Plan - August 2009" (qui in pdf, qui in doc)

L'intervento di Gordon Brown

[img_assist|nid=36|title=Gordon Brown|desc=Fonte Wikipedia|link=none|align=left|width=220|height=325]

In occasione della pubblicazione del rapporto finale, il 16 giugno 2009, il primo ministro inglese Gordon Brown è intervenuto sul Times con un articolo dal titolo
"Internet è essenziale come l’acqua potabile ed il gas”. Così come i ponti, le strade e le ferrovie rappresentarono, nel 19° secolo, la base della rivoluzione industriale e permisero all’Inghilterra di diventare la prima potenza economica mondiale così oggi l’ICT deve giocare un ruolo fondamentale per uscire dalla recessione e consolidare il ruolo guida mondiale del Regno Unito.
Fondamentale, per instaurare questo circolo virtuoso, è proteggere, incentivare e sviluppare i talenti creativi ed innovativi personali, pubblici e aziendali. A riguardo sono fondamentali sia il ruolo del servizio pubblico sia le imprese editoriali e giornalistiche locali.

(fine prima parte, leggi seconda parte)

Articoli collegati in questo sito

Link

 

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Full HTML

  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.